Il Sahara non si visita come una medina: si vive, non si concede, bisogna lasciarsi prendere dal suo mistero, dai suoi segreti, e immaginare il sogno dietro le dune di sabbia, che a volte si muovono e a volte rimangono immobili. Il deserto è un´idea, un modo per spogliarsi di tutto e osare guardarsi in faccia; è uno specchio che bisogna prendere sul serio. Il Marocco ha un deserto vivo, splendido, poco distante dalle città o dalle strade.

Tahar Ben Jelloun
scrittore, poeta e saggista marocchino

Close Menu